Con NVIDIA Modulus e Niki Loppi, un evento-talk in Cineca sui PINNs (Physics Informed Neural Networks)

Ricerca scientifica e Intelligenza Artificiale: attorno a questo macro-tema si svilupperà l’evento-talk di EuroCC Italy dedicato al tema dei PINNS (Physics Informed Neural Networks), in programma per mercoledì 5 giugno presso la sede di Cineca, dalle ore 14 alle 16.

Durante l’evento avremo l’opportunità di esplorare l’impatto trasformativo dell’Intelligenza Artificiale sulla ricerca scientifica, grazie all’intervento di Niki Loppi (esperto di PINNs) e con un focus specifico sul rivoluzionario framework Modulus di NVIDIA. Modulus, con la sua innovativa capacità di utilizzare reti neurali informate dalla fisica per modellare sistemi fisici parametrizzati, sta aprendo nuove frontiere nell’efficienza della modellazione scientifica.

Il talk prevede una durata di 1 ora e 30 minuti. Al termine, è prevista una sessione Q&A. Di seguito maggiori informazioni.

Talk on PINNs with Niki Loppi
mercoledì 5 giugno, ore 14-16
Via Magnanelli, 6/3, Casalecchio di Reno (Bologna)

Il talk
Questo talk approfondirà l’impatto trasformativo dell’IA sulla ricerca scientifica, mettendo in evidenza il framework Modulus di NVIDIA. Come strumento pionieristico, Modulus utilizza reti neurali informate dalla fisica per modellare sistemi fisici parametrizzati con un’efficienza all’avanguardia. Esploreremo come questa tecnologia all’avanguardia stia spingendo avanti la ricerca scientifica, consentendo ai ricercatori di affrontare sfide precedentemente considerate insormontabili. I partecipanti acquisiranno approfondimenti sul futuro della scienza guidata dall’IA, contrassegnato dalle innovative applicazioni di Modulus in vari campi di ricerca.

Niki Loppi
Niki Loppi è un architetto di soluzioni AI/HPC presso NVIDIA, dove aiuta i ricercatori accademici a sfruttare il pacchetto tecnologico di NVIDIA attraverso il programma NVIDIA AI Technology Center. Prima di entrare in NVIDIA, ha lavorato come ricercatore nel Dipartimento di Aeronautica del Imperial College London, dove ha anche ottenuto il suo dottorato in Fluidodinamica Computazionale. In particolare, la sua ricerca si è concentrata sullo sviluppo di metodi numerici ad alta precisione per la risoluzione di problemi di flusso di fluidi incomprimibili su larga scala utilizzando architetture GPU moderne fortemente parallele.

Iscrizioni
Per partecipare all’evento è richiesta l’iscrizione a questo link:  https://forms.office.com/e/R0jnZPX5WD